SEO o Google Ads: cosa è meglio per la mia attività?

Implementare il marketing turistico attraverso i social network

A inizio anno, non solo prendiamo decisioni come fare esercizio, essere persone migliori o separare il lavoro dalla vita personale. Oggi uno degli scopi più forti per grandi e piccini è viaggiare, per questo siamo costantemente sorpresi nella ricerca di promozioni sulle pagine delle compagnie aeree o delle agenzie di viaggio, oltre che sui loro social network, sperando di trovare qualche promozione che ci attrae ed è bene intraprendere il viaggio.

Potrebbe interessarti: come segmentare le tue campagne di annunci di Facebook?

Come viaggiatore, conosci l’importanza di una buona esperienza, quindi cerchi sempre il meglio per te e il tuo compagno (se ce n’è uno). Come agenzia di viaggi o compagnia aerea, sai quanto sia importante offrire un pacchetto completo e informazioni adeguate per il tuo cliente, ma soprattutto conosci i tanti e rapidi cambiamenti che il marketing turistico ha subito e la necessità di applicarli nella tua strategia .

Suggerimenti per la tua strategia di marketing turistico

Se stai cercando di implementare il tuo marketing turistico e attirare un maggior numero di viaggiatori attraverso i tuoi social network, dovresti già avere in mente i seguenti punti:

  1. È tempo di nuove avventure. I social network fanno già parte dell’organizzazione di un viaggio. Il 92% dei viaggiatori sceglie la propria destinazione in base ai commenti sulle reti, quindi è necessario creare una buona reputazione in essi.
  2. Viaggiare è l’unica cosa che rende le persone davvero più ricche. I turisti del presente, non solo cercano di farsi raccontare del loro volo e del prezzo. Ora cercano un’esperienza completa, la facilità di decidere quali hotel e luoghi visitare, cosa mangiare, cosa vedere e la durata a un prezzo ragionevole.
  3. Viaggiare apre le porte. I social network sono il più grande supporto per qualsiasi azienda oggi poiché oltre alla condivisione di dati e dettagli puoi integrare l’interesse dei viaggiatori con video e immagini accompagnate da un post accattivante o, perché no, un GIF. Esprimere l’essenza di un’azienda attraverso questi mezzi è un’arte che non tutti sono in grado di realizzare.
  4. Si tratta di raccogliere momenti, non cose. Realizza video che trasmettono la grande esperienza che offri, assumi specialisti di produzione per realizzare video sulle destinazioni a cui offri viaggi, se ciò non è possibile, chiedi ai tuoi stessi viaggiatori di condividere video delle loro esperienze e pubblicali sulle reti. Ricorda che questi devono essere modificati preventivamente assicurandoti che sia delle dimensioni appropriate per ogni rete e che la sua durata sia breve. Secondo il sito Mini Matters, gli utenti preferiscono video brevi, che durano circa 42 secondi.
  5. Ogni foto racconta una storia. Sì, la destinazione è bellissima, ma non si tratta solo di pubblicare la prima immagine che appare nelle tue ricerche. Un’immagine dice più di mille parole, di più se sono state condivise dai tuoi clienti e possono supportarla. Chiedete loro di condividere la loro esperienza, utilizzate i principali network fotografici come Instagram (con 150 milioni di utenti) sfruttate l’engagement grazie all’utilizzo della fotografia. Con l’aggiornamento della tua attività su Instagram potrai consentire ai potenziali clienti di contattarti direttamente sulla tua pagina Facebook, chiamare o inviare email, inoltre i tuoi post possono essere pubblicizzati. Crea album con il nome della destinazione su Facebook, dove la maggior parte degli utenti Internet hanno un account; usa Pinterest, il 64% delle donne prenota i loro viaggi online e in questa rete, gli utenti sono per lo più donne o se vuoi usare Twitter, gli hashtag sono la tua migliore opzione, usali con il nome della tua agenzia o compagnia aerea e la destinazione, essendo più immediato puoi risolvere velocemente i dubbi dei tuoi clienti.
  6. Tutto ciò che serve è una destinazione. Il contenuto deve essere attrattivo e deve aiutare a trasmettere i principali argomenti al cliente. Puoi fare affidamento sui post del tuo blog che descrivono in dettaglio cosa fai, cosa offri, cosa puoi fare per il cliente e altro ancora sui piani e le destinazioni.
  7. Tutte le strade portano a Roma. Tutte le strade portano al tuo sito web, che è la tua lettera di presentazione, quindi devi avere una pagina in cui spieghi i tuoi pacchetti di viaggio, i metodi di pagamento, fornisci maggiori informazioni su chi sei e dimostri la tua affidabilità. Le informazioni che pubblichi su altri portali specializzati o sui tuoi social network devono essere supportate da questo stesso sito. La tua presenza nei principali portali ti permetterà di essere visibile agli utenti e di far parte delle loro conversazioni.
  1. La vita non deve essere vissuta in un posto solo. Il 96% delle decisioni di viaggio inizia con le ricerche su Internet, quindi devi posizionarti. Trova le parole chiave per la tua attività, ottimizza la tua pagina, migliora l’esperienza utente e sii paziente. 
  2. Affidati a un esperto.

Le aziende turistiche affrontano la grande sfida di attirare una nuova generazione di viaggiatori e portarli in una destinazione che non avrebbero mai immaginato. I social network giocano un ruolo importante nella loro strategia digitale e non si tratta solo di pubblicare finemente, ma di condividere i propri obiettivi, attrarre i clienti, offrire loro il servizio, accettarlo e fidelizzarli. Affidati ad agenzie specializzate in marketing digitale in modo che la tua agenzia turistica abbia il successo che stai cercando quest’anno.

Scritto da: Samantha Islas

Facebook
Twitter
LinkedIn

ContaTTO

Let us tell your
story with data.

Raccontaci, come possiamo aiutarti?

  • Formato data:MM slash GG slash AAAA
  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.